News

Sorrisi magazine Come sfruttare al meglio la luce naturale per le nostre abitazioni

Una casa luminosa è una casa più bella, capace inoltre di valorizzare al massimo i suoi ambienti.

Ovviamente per ottenere luminosità, esiste la possibilità di sfruttare la luce elettrica, va tenuto però presente come questa sia di qualità inferiore alla luce naturale e, ovviamente, vada a influire sulla bolletta creando uno spreco energetico in un ambiente magari illuminabile semplicemente con la splendida luce del sole.

La luce naturale, poi, rende gli ambienti più piacevoli e belli, inoltre risulta più gradevole all’occhio e non genera quei fastidi che si riscontrano spesso con la luce delle lampade.

Ecco perché è necessario sfruttare al massimo l’illuminazione naturale per la nostra abitazione.

Tende da sole

La luce naturale è eccezionale per l’illuminazione della casa, capita però, specialmente nel periodo estivo, che questa possa danneggiare con il suo calore alcuni elementi (pareti, porte e finestre), così come presentarsi in maniera eccessiva perdendo le connotazioni positive e diventando un fastidio.

Grazie alle tende da sole, sarà possibile sfruttare al meglio la luce solare, filtrandola fino a raggiungere la luce perfetta e l’effetto desiderato. L’utilizzo di tende da sole di qualità permette infatti, per prima cosa di proteggere porte, finestre e ambienti della casa.

Non è necessario però rinunciare alla luce, ecco che particolari materiali e trasparenze permettono di diffondere la luminosità, evitando comunque di fare colpire la casa direttamente dai raggi solari. Una scelta quindi che ci permette di sfruttare al massimo la luce naturale, evitando gli aspetti negativi.

Utilizzare le vetrate

Una delle idee migliori per sfruttare al meglio la luce naturale, è proprio quella della vetrate. Questo tipo di struttura permette infatti di illuminare l’ambiente di casa ottenendo il massimo della luminosità proveniente dall’esterno. Ideale per la sala ma da non trascurare nemmeno per camera da letto e cucina, la vetrata è una delle scelte più intelligenti che garantisce una illuminazione costante senza il dispendio di energia elettrica.

Finestre ampie e tende trasparenti

Ovviamente le finestre offrono una buona dose di luminosità naturale. Bisogna però scegliere finestre molto ampie e possibilmente corredate da tende con una certa trasparenza. L’ideale è filtrare leggermente la luce del sole attraverso apposite tende, così da ottenere una luminosità perfetta, non troppo aggressiva, ma capace di diffondersi per la stanza.

Inserti in vetrocemento

Se abbiamo una stanza particolarmente luminosa, possiamo sfruttarla per illuminare anche quelle adiacenti. Ecco che l’utilizzo di un inserto in vetrocemento, permette di diffondere per tutta la casa la luminosità che magari otteniamo in una sola area.

Questa scelta, oltre a dare la possibilità di diffondere al massimo la luce naturale, è anche una scelta di design moderna e accattivante, capace di rivitalizzare un ambiente e di donare una sensazione di ampiezza.

Sfruttare la luce naturale è una mossa ecologica che porta con sé qualità e risparmio. Ecco perché è così importante studiare accuratamente gli ambienti di casa per scoprire quale opzione sia la migliore per la nostra illuminazione.

Quello che è certo è che una volta trovato il metodo ideale, non torneremo mai più alla luce elettrica durante il giorno e ci godremo la luce del sole fino agli ultimi istanti del tramonto!

L'articolo Come sfruttare al meglio la luce naturale per le nostre abitazioni proviene da TOSM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *