Senza categoria

Sorrisi magazine: come utilizzare l’aspirapolvere

Rendete la pulizia degli angoli più difficili della vostra casa molto più piacevole con l’ aspirapolvere.

Pulire tappeti, tappezzerie, rivestimenti, tende e persino piastrelle per pavimenti è molto più facile, veloce ed efficiente se fatto con un aspirapolvere. Se stai pensando di acquistare uno di questi apparecchi, o lo hai già, ma non sai come usarlo correttamente, ricorda soprattutto che è importante avere i ricambi folletto vk140. Questa volta spieghiamo come utilizzare un aspirapolvere.

 

I passi da seguire:

  • Se non hai ancora un aspirapolvere, ora è il momento di comprarne uno. Al momento avete molti modelli tra cui scegliere. Inoltre, grazie ai progressi tecnologici sono stati resi più efficienti e leggeri, così la pulizia diventerà un po’ più piacevole.
  • Un altro degli elementi più importanti per sapere come utilizzare un aspirapolvere è quello di controllarne l’ altezza. Pensate che la lunghezza dovrebbe variare a seconda di cosa state pulendo. Quindi, se avete un aspirapolvere regolabile, ricordatevi di personalizzarlo in base alle vostre necessità.
  • Prima di aspirare la casa, rimuovere i piccoli oggetti che si trovano vicino all’ aspirapolvere. Pensate che si potrebbe rompere o perdere tali elementi poichè la potenza di aspirazione dell’ aspirapolvere può essere alta.
  • Premere il pulsante di avviamento dell’ aspirapolvere e spostare il dispositivo in avanti all’ indietro. È necessario effettuare movimenti lenti, perché se si va troppo veloce, lo sporco non sarà raccolto correttamente.
  • utilizzare i diversi accessori a corredo per regolare l’ aspirapolvere a qualsiasi oggetto o area da pulire. Cambiare le estremità del tubo dell’ aspirapolvere per pulire angoli, zoccoli di mobili, moquette, tappeti o tende.
  • Una volta che si dispone dell’ aspirapolvere controllare se ha un sacchetto in cui conservare lo sporco raccolto dall’ apparecchio. I nuovi modelli invece, hanno un contenitore rimovibile che può essere anche riutilizzato. Controllare il tipo di aspirapolvere di cui si dispone e assicurarsi di sostituire, pulire o riutilizzare questo serbatoio acquistando sempre però pezzi sostitutivi originali. .
  • Infine, si consiglia di utilizzare l’ aspirapolvere per la pulizia della casa per garantire che il normale flusso d’ aria non contamini le aree appena pulite. Pensate alla scopa come un modo per sollevare più polvere, in modo da non solo rimuovere tutta la sporcizia dalla vostra casa.

Lo sappiamo. Le pulizia sono noiose. Sia che le facciamo in casa o nel lavoro. Ma per mantenere puliti gli spazi, è necessario aspirapolvere almeno una volta alla settimana, per rimuovere la polvere, le cellule della pelle, i capelli… Oggi vi daremo alcuni trucchi per essere il re o la regina dell’ aspirapolvere e lasciare i pavimenti della vostra casa o della vostra azienda in perfette condizioni di rivista.

1. Fondamentale. Pulire la polvere prima della pulizia. Se prima di utilizzare l’ aspirapolvere per mobili, file, tavoli o lampade non pulisci la polvere, i file, i tavoli o le lampade, sarà come se non lo avessi usato. Tenete a mente che quando la polvere viene pulita, cade in parte a terra, e nessuno vuole lavorare due volte più duro, giusto?

2. Preparare lo spazio. Se volete essere più efficienti, rimuovete gli ostacoli che potrebbero ostacolare i vostri compiti. Pick up scarpe da ginnastica, calze, giocattoli per bambini… Altrimenti, sarete piegare la schiena quando si raggiunge con l’ aspirapolvere, invece di aspirazione. E anche, immaginate la tragedia se l’ aspirapolvere inghiotte uno dei giocattoli dei vostri bambini!

Accendere le luci. Sì, leggi bene. Se stai per mettere su un vuoto, è necessario accendere le luci. Di notte, tutti i gatti sono di colore brunastro, e con questa frase si applica perfettamente alla sporcizia. Se non riesci a vederlo, non è sporco, ma con la luce e gli stenografi, probabilmente quell’ angolo che sembrava pulito non è passabile come pensavi.

4. Pulire gli angoli. Il fondo dei mobili e degli angoli sono i luoghi dove si accumulano più polvere e sporcizia, quindi lavorare sodo per mantenerli più puliti di una paten. A causa dell’ igiene, e perché in caso contrario, eventuali correnti d’ aria rimuovere la polvere e le polveri dal loro nascondiglio e macchiare i pavimenti lucidi di nuovo.

5. Puntare sempre in avanti. Durante l’ aspirazione, è meglio aspirare sempre in avanti e a passi lunghi.

6. Indossare sempre uno straccio. Probabilmente ti stai probabilmente chiedendo che cosa si vuole un panno per se si sta aspirapolvere i pavimenti. Molto semplice. Quando si passa attraverso l’ aspirapolvere, sono sicuro che si scoprono macchie su porte, tappi… E sono sicuro che pensate di pulirlo più tardi. Non ingannatevi, perché dall’ esperienza sappiamo che ciò che non è pulito in questo momento, rimane lì per sempre e sempre….

7. Respirare anche nel materasso. Dal momento che avete messo in funzione l’ aspirapolvere il sabato mattina, approfittate e anche aspirapolvere il materasso per rimuovere polvere, acari, peli… La vostra salute, e le vostre allergie, lo apprezzeranno.

8. Sorridi un po’. Qualsiasi lavoro, sorridente, diventa meno pesante. E l’ aspirazione non fa eccezione. Inoltre, ricordate che dicono che l’ aspirazione di mezz’ ora equivale a bruciare circa 90 calorie, e chi non si conforta è perché non vuole!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *