News

Sorrisi magazine OCSE: Crescono le disuguaglianze tra generazioni

Gli ultimi dati dell’Ocse preannunciano un 2018 difficile

Non sono per niente rosei gli ultimi dati prodotti dall’Ocse relativamente alla situazione economica e lavorativa del nostro paese.

Pare infatti che il gap tra vecchie e nuove generazioni sia cresciuto in maniera sostanziale.

Il tasso di occupazione è infatti aumentato per quanto riguarda gli anziani e crollato invece tra i giovani tra i 18 e i 24 anni. Un quadro che sembra annunciare una generazione perduta, una categoria di giovani con grosse difficoltà a trovare un posto di lavoro mentre il welfare fatica a funzionare.

Anche nei redditi la variazione è molto alta, le differenze tra anziani a giovani si fanno sentire con prospettive estremamente negative per il futuro.

Disuguaglianze di età e gap generazionale

“Le ineguaglianze tra i nati dopo il 1980 sono già maggiori di quelle sperimentate dai loro parenti alla stessa età”, riporta l’Ocse. “Le diseguaglianze tendono ad aumentare durante la vita lavorativa, una maggiore disparità tra i giovani di oggi comporterà probabilmente una maggiore diseguaglianza fra i futuri pensionati, tenendo conto del forte legame che esiste tra ciò che si è guadagnato nel corso della vita lavorativa e i diritti pensionistici”.

La situazione descritta mostra quindi le difficoltà che vivranno le attuali generazioni al raggiungimento del pensionamento, riducendo la speranza di uno stile di vita dignitoso.

Le prospettive per il futuro preannunciano una nuova classe di anziani sulla soglia di povertà, incapaci di supportare le generazioni che verranno, un serpente che si morde la coda a cui difficilmente i governi riusciranno a trovare una soluzione.

Disuguaglianze anche tra i sessi

Non solo giovani e vecchi, ma anche disuguaglianze tra i sessi vanno a rendere ancora più neri gli ultimi dati diffusi.

A quanto pare, infatti, le donne percepiscono una media di stipendio del 20% inferiore a quella degli uomini.

Una situazione estremamente negativa che inizia a mostrare le falle della falsa ripresa annunciata recentemente da parte del governo sulle pagine dei giornali.

L'articolo OCSE: Crescono le disuguaglianze tra generazioni proviene da TOSM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *